Duro come il quarzo

Esiste un videogame, l’unico videogame tra tutti quelli esistenti di tutti i generi mondiali, che ritengo possa definirsi il migliore.

Parlo di Tyrian. Questo Shoot ‘em up è probabilmente ciò che più si avvicina alla perfezione in merito di gameplay, divertimento, colonna sonora, trama e sviluppo. E, chiaramente, grafica.

La pixelart di questo gioiello è una delle più belle e raffinate che io abbia mai visto, dà veramente un senso al passaggio da 16 colori a 256 colori in quell’epoca dove tutti si limitavano a usare più colori possibili semplicemente perché potevano. Da questa gemma ho tratto ispirazione negli anni, e quando mi era stato chiesto di realizzare qualche navetta per un ipotetico shoot ‘em up non ho potuto fare a meno di pensarci.

Questo è il mio umile tributo. Una navetta (nome in codice Quartz) composta da moduli che durante il gioco si sarebbe potuta equipaggiare per ottenere armi migliori o caratteristiche differenti. E’ davvero un peccato che di questo pezzo non si sia fatto più niente, e che dello sviluppatore non ne ho più avuto notizia.

Ho comunque un’idea su come utilizzarlo lo stesso, e spero di riuscirci perché è davvero un peccato e pensare a qualcosa che poi non verrà usato è triste come un panda.

0 Responses to “Duro come il quarzo”


  • No Comments

Leave a Reply